IMSI

La IMSI (Iniezione Intracitoplasmatica di Spermatozoi Selezionati Morfologicamente): permette la scelta degli spermatozoi morfologicamente normali da iniettare all’interno dell’ovocita utilizzando un microscopio ad alto ingrandimento;

Infatti, lo  spermatozoo viene selezionato morfologicamente mediante un complicato sistema ottico e digitale, in grado di ingrandirlo fino a 6600 volte rispetto ai 200/400 ingrandimenti con cui viene normalmente selezionato con la tecnica ICSI, allo scopo di andare ad evidenziare  particolari alterazioni morfologiche dello spermatozoo, come la presenza di vacuoli, che potrebbero influenzare l’impianto degli embrioni, la loro qualità, le percentuali di aborto ed in ultima analisi le percentuali delle nascite.

Diversi studi hanno riportato che la selezione ad alto ingrandimento dello spermatozoo aumenta la formazione di blastocisti ed il tasso d’impianto, anche in coppie con età materna avanzata.

In letteratura, è chiaramente dimostrata la correlazione tra morfologia spermatica e tassi di successo delle procedure di fecondazione in vitro. In particolare la selezione spermatica ad alto ingrandimento, permettendo di utilizzare gli spermatozoi morfologicamente migliori, porta ad un miglioramento dei risultati soprattutto nei casi in cui le alterazioni spermatiche siano associate ad un alto indice di frammentazione del DNA.

La IMSI è indicata  per le coppie con precedenti fallimenti di PMA, con teratozoospermia severa o con un elevato tasso di frammentazione del DNA spermatico.

Richiedi appuntamento
Inizio pagina